Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Derthona Basket

Trapani-Derthona: i leoni dominano, successo al debutto stagionale

Pubblicato

il

Il Derthona Basket fa il suo debutto stagionale nel campionato di A2, volando in trasferta a Trapani. I bianconeri dominano per tutta la partita e portano a casa la prima vittoria stagionale.

I giocatori del Derthona Basket raccolti per l'urlo e per caricarsi prima di una partita
I giocatori del Derthona Basket raccolti per l’urlo e per caricarsi prima di una partita (fonte immagine: pagina Facebook ufficiale del Derthona Basket)

L’avvio di partita tra la Pallacanestro Trapani e il Derthona Basket è scoppiettante. Le due squadre concedono un bello spettacolo offensivo e un’intensità degna di nota: il punteggio alto dei primi minuti viene scaturito anche dalle iniziativa dei singoli. Ben presto i bianconeri iniziano a mettere qualche punto tra sé e gli avversari. I padroni di casa faticano a contenere il movimento senza palla di Fabi, che quindi punisce i trapanesi e piazza ben due triple dall’angolo. Intanto Sanders si rende protagonista di un canestro da circo, mentre Ambrosin si presenta sul parquet con un fenomenale tiro dall’arco, permettendo ai leoni di superare la soglia dei dieci punti di vantaggio. Il primo quarto termina sul punteggio di 15-26.

Il secondo quarto si apre con le triple di Corbett, per Trapani, e di Severini e Gazzotti, per Tortona. Ma questi sono gli unici punti che la squadra ospite mette a segno nella prima metà del quarto, nonostante continui a far girare bene la palla e a provare tanti tentativi dall’arco. Le percentuali iniziali diventano decisamente più realistiche ma i locali non approfittano a pieno per accorciare le distanze. I bianconeri trovano un’alternativa, ovvero Cannon e la sua fisicità, per mettere punti a referto. La difesa trapanese sbaglia nel tentativo di stopparlo e gli regala due and-one. L’ex Rieti è infermabile e aiuta i suoi a incrementare il divario, che all’intervallo si assesta a diciotto punti, sul punteggio di 29-47.

I primi due minuti del terzo quarto indirizzano ulteriormente la sfida verso Tortona, tant’è che il Coach dei locali chiama timeout per tentare di sistemare il possibile. Le difficoltà del Trapani non cessano di esistere, quindi i leoni dilagano. Il distacco arriva anche a un picco di trenta punti, poi i ragazzi di Coach Ramondino mollano leggermente la presa. Anche in questi dieci minuti, il parziale a favore del Derthona è molto ampio, ma la squadra di casa non ha proprio i mezzi per reagire, per via delle numerose assenze e una panchina costituita quindi da elementi dell’Under 18. Dopo mezz’ora di gioco il tabellone segna 39-66.

Senza nulla da perdere, la squadra siciliana macina e recupera qualche punto all’inizio del quarto quarto. Ma i leoni non concedono più di questo e rientrano in partita, quantomeno per gestire la situazione ed evitare una fatale rimonta. Infatti, più che dominare ancora, il Tortona resta al passo degli avversari, mantenendo costantemente il distacco tra i venti e i trenta punti. Ovviamente i restanti minuti di gioco sono una passerella, un allenamento mascherato. Il risultato finale racconta perfettamente la storia di questa partita: il Derthona vince per 57-85 contro Trapani, iniziando con il piede giusto questa stagione.

TABELLINO
TRAPANI: Corbett 14, Mollura 12, Renzi 9, Palermo 7, Nwuohuocha 6, Spizzichini 4, Erkmaa 3, Basciano 2, Piarchak 0, Tartamella 0, Pianegonda 0.
DERTHONA: Fabi 18, Cannon 17, Severini 11, Tavernelli 9, Mascolo 9, Gazzotti 7, Ambrosin 7, Sanders 7, Ciadini 0, Graziani 0, Morgillo 0.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X