Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD

Derthona Basket

Bergamo-Derthona: i leoni soffrono ma portano a casa la vittoria

Pubblicato

il

Il Derthona Basket si reca in trasferta a Bergamo, dove va in scena la sfida tra la prima e l’ultima in classifica.

I giocatori del Derthona Basket festeggiano la vittoria contro la Pallacanestro Trapani, nella prima giornata di Serie A2 2020/21
I giocatori del Derthona Basket festeggiano la vittoria contro la Pallacanestro Trapani, nella prima giornata di Serie A2 2020/21 (fonte immagine: profilo Facebook ufficiale del Derthona Basket)

I pronostici di un incontro testa-coda sono sempre, logicamente, a favore di chi è in testa, ma il Derthona ha dovuto fare i conti con la voglia di rivalsa della Bergamo Basket. I padroni di casa colgono un po’ di sorpresa la difesa bianconera e iniziano a condurre il match, seppur di pochissime lunghezze. L’esperienza dei giocatori di Coach Ramondino evita che i bergamaschi prendano il largo, riuscendo a restare incollati con il minimo sforzo. Il primo quarto termina 18-17 per i bergamaschi: il 27% dal campo di Tortona è abbastanza simbolico del basso ritmo imposto dai leoni.

I locali partono male nel secondo quarto, ma i bianconeri non fanno tesoro dei soli due punti a referto degli avversari. Il Derthona quindi resta avanti di uno o due possessi per gran parte del quarto, mentre Bergamo fa il necessario per tenere viva la partita. La coppia americana dei gialloneri esalta i pochi presenti al palazzetto, ma è sulla sirena che Zugno fa alzare tutti in piedi, segnando la tripla del +3, che manda le squadre negli spogliatoi con un impensabile vantaggio dei lombardi. Il tabellone segna 38-35.

Il Derthona non scappa neanche nel terzo quarto. Anzi, è la squadra di casa a minacciare sempre più il record di imbattibilità della compagine piemontese. Nonostante le percentuali di realizzazione siano basse, l’intensità del match consente di godersi la sfida. Tra l’altro, è la BB a sfruttare questa intensità mentre i leoni sono sostanzialmente irriconoscibili. Nel finale del quarto, Bergamo riesce anche a ritornare in vantaggio, dopo aver inseguito per quasi tutto il quarto. Con mezz’ora di partita in archivio, il punteggio è di 56-53 a favore dei bergamaschi.

Nel quarto quarto, i leoni alzano finalmente l’asticella, soprattutto in difesa. Inizialmente, i gialloneri mettono solo due punti a referto. Al contrario, Tortona propone un attacco più coinvolgente, e infatti i lombardi non trovano delle soluzioni ideali, oltre quella del fallo, per fermare il treno bianconero. A questo punto entra in gioco anche il fattore psicologico: i padroni di casa cercano tiri ad alto coefficiente di difficoltà, mentre in difesa tentano troppo di rubare palla, piuttosto che portare allo stremo gli avversari. Nei minuti finali, la partita è ormai chiaramente chiusa, con i locali che non hanno la possibilità di recuperare lo svantaggio. La sirena sancisce la vittoria del Derthona per 67-78 sul campo della Bergamo Basket.

Per il Derthona, questo è il decimo successo consecutivo in Serie A2, in altrettante partite giocate, e consolida così la prima posizione in classifica.

TABELLINO
BERGAMO: Easley 18, Purvis 14, Zugno 10, Da Campo 9, Pullazi 5, Masciadri 4, Seck 4, Bedini 3, Parravicini 0.
DERTHONA: Mascolo 18, Sanders 16, Cannon 15, Ambrosin 11, Tavernelli 10, Severini 5, Gazzotti 3.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X