Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Derthona Basket

Basket, Derthona non sbaglia e piega anche l’Orlandina

Pubblicato

il

VOGHERA – Capo D’Orlando non è la Casale che si è presentata per il derby: il Derthona lo sa e non vuole correre rischi per cui parte premendo subito sull’acceleratore e in due minuti e mezzo è già avanti 13-5 nonostante una palla persa da Cannon subito sulla prima azione e Sodini è costretto a chiamare time-out.

La musica non cambia nemmeno al rientro in campo e alla fine dei primi dieci minuti il divario è già in doppia cifra sul 31-18; Tortona si permette allora di rallentare un po’ il ritmo e arrivano solo sei punti nei primi cinque minuti del secondo quarto, equamente divisi fra le due squadre.

Floyd prova a riaccendere la partita con una tripla ma ottiene solo il risultato di risvegliare il Derthona: dal 36-24 al 41-24 in meno di un giro di lancette con il tap-in di Cannon e la tripla di Severini così che Sodini ferma per la seconda volta il gioco quando la sua squadra è già in bonus con ancora più di tre minuti da giocare.

Tortona scollina per due volte il +20 ma nel finale subisce una mini rimonta dei siciliani che riescono a ricucire un po’ il distacco: all’intervallo lungo è 47-29. La ripresa si apre con otto punti consecutivi dei padroni di casa e quando allo scoccare del secondo minuto Sanders schiaccia per il 10-2 arriva anche il terzo timeout di giornata di Capo D’Orlando che però serve a poco perché Tortona allarga fino al 64-31.

Da lì in poi inevitabilmente la partita prende significato solo per le statistiche: il distacco galleggia intorno alla linea dei trenta punti, le squadre giocano più rilassate pensando al prossimo impegno di domenica; c’è tempo per l’esordio del neo arrivo Raffaele Romano, poi il tabellone alla sirena segna 93-70 e per Tortona sono dodici vittorie di fila.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X