Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Derthona Basket

Derthona-Udine: i leoni tornano a festeggiare, Sanders trascinatore

Pubblicato

il

Il Derthona Basket torna sul parquet del “PalaOltrepo” per affrontare l’Apu Udine, match valido per il recupero dell’11esima giornata di Serie A2 2020/21. I leoni conquistano la vittoria giocando un quarto quarto perfetto.

Cannon, giocatore del Derthona Basket, realizza una schiacciata durante la partita contro il Trapani nella prima giornata di Serie A2 2020/21
Cannon, giocatore del Derthona Basket, realizza una schiacciata durante la partita contro il Trapani nella prima giornata di Serie A2 2020/21 (fonte immagine: derthonabasket.it)

Parte in equilibrio il match tra Derthona Basket e Apu Udine: le due squadre si alternano alla guida, rispondendo colpo su colpo. Dopo che Sanders piazza due triple in fila, i leoni prendono leggermente il largo, toccando il +6. Nella seconda parte del primo quarto, gli ospiti restano concentrati e mantengono il contatto con i bianconeri. I ragazzi di Coach Ramondino vanno a referto solo con Sanders, alla terza tripla della serata, e si accontentano di chiudere a +3, sul 20-17.

I padroni di casa debuttano nel secondo quarto con un 5-0 di parziale, firmato da Sanders e Ambrosin. La replica di Udine è immediata e arriva addirittura il sorpasso, che costringe Ramondino a chiamare timeout. I leoni reagiscono, giocano da squadra e aumentano l’impegno in difesa, ma non basta per mettere i friuliani in seria difficoltà. Sanders fa esplicitamente capire di avere la mano calda, segnando l’ennesimo canestro da tre in uscita da un timeout. All’intervallo, il Derthona è avanti per 36-29.

La squadra ospite accorcia in apertura di terzo quarto con i canestri di Johnson, ma Tortona ci mette poco a rimettersi in sesto. I bianconeri gestiscono più o meno lo stesso vantaggio dell’intervallo anche nei primi cinque minuti del quarto, poi Udine in un minuto recupera tutto lo svantaggio grazie a Giuri. I leoni vanno anche sotto, e gli equilibri della partita vengono completamente stravolti. I bei dieci minuti dei friuliani si concludono con la tripla in buzzer beater di Johnson, che vale il 48-51.

In avvio di quarto quarto, il Derthona dimostra di essere la prima della classe, ritornando subito davanti e alzando il livello in entrambi i lati del campo. La squadra ospite si sblocca solo dopo tre minuti di blackout offensivo, però fatica a contenere i bianconeri, che invece volano con le triple di D’Ercole e Severini. I padroni di casa si portano di nuovo sul +8 ma è Sanders a indirizzare in modo definitivo la partita, segnando una tripla contestata, annullando di fatto l’ottima difesa udinese. I leoni dilagano nel finale e vincono di ben diciassette punti.

Il Derthona torna a vincere e a festeggiare dopo le tre sconfitte consecutive: l’Apu Udine è battuta per 76-59.

TABELLINO
DERTHONA: Sanders 25, Cannon 18, Severini 12, D’Ercole 8, Tavernelli6, Ambrosin 3, Morgillo 2, Mascolo 2, Gazzotti 0.
UDINE: Johnson 14, Mussini 11, Giuri 11, Italiano 7, Foulland 6, Deangeli 4, Nobile 3, Pellegrino 2, Antonutti 0.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X