Entra in contatto con noi

Alessandria

Visita istituzionale alla scuola primaria Morando

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – Pranzo a sorpresa, nella giornata di ieri, mercoledì 9 ottobre, presso la scuola primaria ‘Morando’ di Alessandria: il vicesindaco del Comune di Alessandria, Davide Buzzi Langhi, accompagnato dal presidente della Commissione Cultura e Istruzione, Carmine Passalacqua, e dal consigliere comunale Caterina Micò, hanno infatti visitato l’istituto e pranzato con gli alunni e le maestre per portare i saluti dell’Amministrazione e, contestualmente, testare di persona la qualità del servizio.

scuola primaria Morando
Scuola primaria Morando: visita del Vicesindaco di Alessandria Buzzi Langhi!

L’esito del ‘sopralluogo’ è stato positivo e la qualità del servizio di refezione è stata considerata soddisfacente.
Un’accoglienza ottima da parte degli studenti, degli insegnanti e del personale in servizio alla mensa e un cibo di qualità che in molti casi è stato più volte richiesto dai piccoli studenti – ha commentato il vicesindaco Buzzi Langhi -. E’ sempre un piacere far visita alle scuole e verificare il servizio che eroghiamo in termini di qualità e corretta alimentazione. E con la visita di oggi, che non sarà l’ultima, siamo molto soddisfatti. Il mondo della scuola è al centro dell’interesse dell’amministrazione comunale e intendiamo consolidare sempre di più questo rapporto virtuoso di collaborazione continuo fra amministrazione e mondo scolastico sia in un’ottica di monitoraggio del gradimento dei menù serviti a scuola che di avvicinamento e interazione con gli alunni, anche i più piccoli, con i quali abbiamo l’occasione, in momenti come questo, di parlare e confrontarci”.

Abbiamo condiviso con i piccoli alunni l’importante momento del pasto – hanno commentato di concerto il presidente Passalacqua e la consigliera Micò -. E’ stata un’esperienza piacevole che ci ha permesso di testare un servizio su cui il giudizio complessivo non può che dirsi ottimo, sia per la qualità dei prodotti usati che per la quantità. Abbiamo ascoltato le insegnanti e preso noto delle loro necessità. Un plauso particolare agli alunni che ci hanno accolto con molto calore e sono stati attenti e simpatici
nel porre osservazioni puntuali
”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

X