Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Alessandria

Alessandria, aggressione a danno dei carabinieri. Gli erano stati chiesti i documenti

Pubblicato

il

ALESSANDRIA – E’ accaduto ieri pomeriggio, 19 aprile, in via Gaeta, a due passi dal centro storico di Alessandria.

Un maresciallo della compagnia alessandrina è stato aggredito da un 23enne di origini nigeriane che era stato fermato dato che aveva deciso di orinare contro il muor della via, nonostante l’ora. L’aggressione ha provocato la lesione del tendine del dito medio della mano destra.

Una pattuglia del nucleo operativo radiomobile dei carabinieri di Alessandria di passaggio l’ha fermato chiedendo di mostrare la carta di identità. Dopo essersi rifiutato, ha aggreddito anche loro tirando calcai, pugni e a mordere e spingere.

Si è poi scoperto che aveva addosso delle dosi di marijuana. Alcuni passanti hanno chiamato il 112 e aiutato i carabinieri.

Il primo aggredito è stato portato al pronto soccorso, mentre il ragazzo è stato arrestato per resistenza, possesso di sostanze stupefacenti e per lesioni aggravate.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X