Entra in contatto con noi
Pubblicità
Post AD
Pubblicità
Post AD

Acqui Terme

L’ex comandante dei carabinieri di Bistagno, Luca Gelli è morto di Covid

Pubblicato

il

BISTAGNO – Oggi, verso l’ora di pranzo all’ospedale di Acqui Terme è morto di Covid Luca Gelli. Aveva 56 anni ed era stato per anni comandante della Stazione dei Carabinieri di Bistagno. Prima ancora era stato uno degli uomini del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Alessandria.

Fonte: Linkedin.com

Luca Gelli è ricordato anche per aver lavorato nel pool investigativo che arrestò Erika e Omar.

Già da qualche anno Gelli aveva problemi di salute e, proprio per questa sua condizione, era stato trasferito al settore civile del Ministero della Difesa.

Il 17 dicembre scorso è stato ricoverato a causa del Covid. Purtroppo, nonostante gli sforzi dei medici, nonostante le vaccinazioni, a causa delle sua carenti condizioni di salute non è riuscito a contrastare il virus.

Sulla pagina facebook “Sei di Bistagno se” diversi colleghi e amici pubblicano messaggi di cordoglio. Come quello di Roberto Vallegra che scrive:

“Ciao Luca, sei stato un grande amico e un ottimo comandante della Stazione Carabinieri di Bistagno. Purtroppo non sei riuscito a combattere questa battaglia. Sono sicuro che tutti i bistagnesi che ti hanno conosciuto ti ricorderanno per tutto quello che hai fatto per la nostra comunità. Le più sentite condoglianze alla moglie Enrica Recagno e ai familiari. Nei secoli fedele!”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pubblicità
Post AD
X